Piano

Piano

Progettare la mansarda con l'obiettivo di ottimizzare lo spazio è il cuore del progetto Piano. Lo studio è intervenuto su un appartamento rustico, ovvero un'unità abitativa in fase di costruzione, priva delle ultime rifiniture.

Non intervenendo con opere edili impattanti ma limitandosi a piccoli interventi locali, la sfida è stata adeguare gli spazi alle necessità della committenza massimizzando l'utilizzo degli spazi che dovevano accogliere un padre con i suoi figli. Grande attenzione è stata riposta perciò nell’utilizzo di ogni vano al fine di inserire mobili, ripostigli e quanto necessario in un’abitazione che, essendo in questo caso completamente mansardata, ha dovuto giocare molto con una corretta scelta degli arredi in buona parte realizzati su misura. La cucina con disposizione a L e un tavolo ad angolo a penisola adibito anche a zona snack, ad esempio, ha ridisegnato il nuovo spazio riuscendo a mantenere invariata la routine quotidiana che ci era stata raccontata nei primi incontri.

L’inserimento di controsoffitti ha permesso di creare una separazione visiva ulteriore delle zone nonché la generazione di ulteriore spazio sfruttabile. Non da sottovalutare anche la possibilità che si è in questo modo creata, di scegliere e posare corpi illuminati funzionali nelle zone di servizio dove non erano presenti le splendide aperture Velux che garantiscono negli altri ambienti, spazi ampi e luminosi.

Altro elemento di estremo carattere è la scelta di realizzare i due bagni Black and White, uno l’opposto dell'altro ed ulteriormente impreziositi da sanitari e rubinetterie dal gusto retrò.